RICREAZIONE

 

Il lavoro, nato dall’acquisto di migliaia di fotografie vernacolari, si è sviluppato dall’osservazione di ogni singola immagine attraverso un foro quadrato praticato su un acetato semitrasparente. Questa nuova inquadratura ha permesso di isolare e ritagliare nuove fotografie ricavate dalle originali. Un gesto che agisce sulla materia e sulla rilettura dell’immagine modificandola per sempre, lasciando uno “scarto” che diviene a sua volta un’opera. In un altro caso ancora, alcune fotografie originali sono state sovrapposte dando vita a quadri la cui stratificazione nasconde storie famigliari e lascia aperte nuove e variabili narrazioni.

The work, born from the purchase of thousands of vernacular photographs, developed from the observation of every single image through a square hole made on a semi-transparent acetate. This new shot made it possible to isolate and cut out new photographs taken from the originals. A gesture that acts on the material and on the reinterpretation of the image, modifying it forever, leaving a “waste” which in turn becomes a work. In yet another case, some original photographs have been superimposed giving life to paintings whose stratification hides family stories and leaves new and variable narratives open.

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi